Siena
 
1
0
Aquila Montevarchi
 

Altra trasferta Aquila Montevarchi nel giro di pochi giorni e altra partita contro un avversario di alto livello, il Siena di Mister Guido Pagliuca.

Il Monte arriva al Franchi di Siena senza il suo condottiero, Malotti, costretto a riposo e che verrà sostituito dal suo vice Bencivenni. Rossoblé che ancora una volta devono fare i conti con tante assenze (Biagi, Boiga, Barranca, Martinelli, Bertola) con i rientri per di Capitan Amatucci e Lischi che partiranno subito titolari.

Modificato anche il modulo rispetto alla gara di Reggio Emilia si passanfatti dal 4-3-3 al 4-3-1-2 con Giordani dietro le punte che sono Italeng e Jallow. Riposa invece Kernezo che partirà dalla panchina.

Prima del fischio d’inizio verrà osservato un minuto di raccoglimento per le vittime dell’alluvione che ha colpito le Marche nei giorni scorsi.

Cronaca

Primo Tempo

1′ Partita inviata buona la cornice di pubblico offerta dallo stadio senese

2′ Montevarchi partito in avanti con una rimessa laterale in zona offensiva vanificata da una segnalazione di fuorigioco.

4′ Errore della difesa Aquilotta, che per poco non mette Paloschi davanti a Mazzini.

6′ Ottima azione di Amatucci che recupera la palla e lancia per Giordani che pizza di testa sulla destra Lischi arriva però con un pizzico di ritardo.

8′ Tiro di Paloschi da fuori area facile per Mazzini.

11′ Contropiede Siena avviato da Paloschi che poi arriva anche al tiro.

12′ Angolo per il Monte guadagnato da Jallow. Nulla di fatto fallo in attacco

15′ Sgroppata di Jallow sulla destra il suo cross è deviato in rimessa.

16′ Tiro da fuori di Cerasani para a terra Lanini.

18′ La palla arriva al limite dell’area a Belloni che lascia partire un sinistro potrete e preciso che sbatte sul palo.

22′ Ottimo lavoro sulla sinistra di Cerasani che salta un uomo in tunnel ma non il secondo rimessa per il Siena.

23′ Recupera palla il Monte sulla trequarti avversaria Giordani si arriva al limite ma il suo tiro è da dimenticare

26′ Belloni recupera palla e guadagna il primo angolo. Metti fuori Nador e il Monte guadagna la rimessa laterale

29′ Gol di Paoloschi. Dalla tribuna sembrava però palesemente in fuorigioco.

33′ Colpo di testa di Giordani fuori di poco

43′ Giallo per Gennari che trattiene un avversario

45′ Il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi allo scoccare del quarantacinquesimo

Secondo Tempo

1′ Cambio Aquila. Entra Kernezo per Italeng.

2′ Secondo angolo per il Siena

3′ Kenezo si fa 50 metri palla al piede saltando due avversari steso da un Silvestri che viene ammonito.

5′ Buona palla per Jallow che da fuori area calcia però abbondantemente a lato.

10′ Gennari lascia rimbalzare la sfera ne approfitta Di Santo che calcia però alto.

12′ Cross di Favalli e girata strozzata di Belloni.

13′ Sole lavora un buon pallone sulla destra mette in are velo di Giordani che però non inganna il diretto avversario. Peccato.

18′ Di Santo prova due volte il tiro ribattuto da Gennari

18′ Cambio per il Monte escono Lischi e Pietra per Fiumanò e Pietra

19′ Cambio per il Siena esce Buglio per Castronari. Pagliuca sostituisce anche Paloschi per De Paoli

23′ Ancora Siena in avanti che riesce a guadagnare un angolo

24′ Monte che adesso sembra aver smarrito un po’  di verve e Siena che però non ne approfitta. Vediamo se i nostri ragazzi riusciranno a tenere per poi provare a fare un assalto finale

31′ Sostituzioni per il Siena, fuori Picchi per Meli

33′ Palla ben gestita da sole che appoggia poi a Marcucci che lascia partire un destro forte ma centrale

35′ Spara da fuori Amatucci palla a lato

36′ Cambio ancora per il Siena entra Arras

39′ Angolo Siena nulla di fatto

42′ Aquila che si gioca anche la carta Alagna al posto di Cerasani

44′ Ammonito De Paolo per perdita di tempo

45′ Minuti di recupero, Assalto Monte con Nador che spara da fuori area alto

47′ Aquila che adesso ha difficoltà però a risalire il campo.

49′ Ultima palla per il Monte. Siena che però riesce a liberare.

50′ Fine della partita

Aquila che esce dallo stadio Franchi battuta contro sicuramente una squadra esperta ma che probabilmente avrebbe meritato qualcosa in più per atteggiamento e gioco prodotto che però spesso non si è tradotto in tiri pericolosi per la porta di Lanni.

Adesso testa alla Fermana per la quinta di campionato con inizio alle 17:30 di Sabato 24 al Brilli Peri.  Alè Alè Rossoblé.

 

le interviste