Lucchese
 Fedato(25), Nanni(55)
2
0
Aquila Montevarchi
 

Tabellino Lucchese – Aquila Montevarchi 2 – 0

MARCATORI: 25′ pt Rig. F. Fedato (L), 10′ st N. Nanni (L)LUCCHESE: J. Coletta, F. Papini, M. Bachini, D. Dumbravanu, F. Corsinelli, E. Visconti, S. Mawuli Eklu, M. Frigerio, N. Belloni, F. Fedato, N. Nanni
A disposizione: T. Cucchietti, N. Bensaja, C. Nannini, G. Gibilterra, L. Babbi, M. Bellich, S. Yakubiv, E. Schimmenti, A. Lovisa, Z. Ruggiero, N. Brandi, J. Minala
All: Pagliuca Guido
AQUILA MONTEVARCHI: A. Giusti, B. Achy, A. Tozzuolo, E. Dutu, S. Martinelli, F. Amatucci, A. Mercati, F. Intinacelli, S. Jallow, D. Gambale, F. Barranca
A disposizione: F. Rinaldi, C. Martorelli, A. Lunghi, A. Poggesi, Boncompagni, G. Carpani, T. Senzamici, Doratiotto, A. Mionic
All: Malotti Roberto

Cronaca

Le statistiche non scendono in campo è vero ma probabilmente il fatto che l’Aquila non vinca al Porta Elisa dal 1982, con Mister Malotti, qualcosa significa. Anche questa volta i Rossoblé escono sconfitti contro i Rossoneri allenati da Pagliuca.

Partita non proprio bellissima, per usare un eufemismo, con un primo tempo dove entrambe le formazioni badano ai duelli individuali che alla gestione del pallone. Lucchese che comunque sembra essere entrata in campo con maggior convinzione rispetto all’Aquila che rispetto alle altre partite non riesce ad organizzare gioco a centrocampo. Dove Shaka, Visconti e Frigerio mettono applicano una pressione costante e interrompono linee di passaggio.

Prima “emozione” al 14° con la Lucchese pericolosa sulla sinistra con Fedato che calcia sul primo palo, attento Giusti.

Al 20° il Monte reclama un rigore con Jallow ma il direttore di gara, Sig. Panettella, lascia correre.

Passano due minuti e e un errore in attacco dei Rossoblé lancia il contropiede della Lucchese con Dutu, costretto al fallo, che viene ammonito. Ammonizione che al 34° casta carissima al numero 6 quando, in area di rigore atterra Nanni, rigore, seconda ammonizione ed espulsione.

Dal dischetto si presenta Fedato che calcia forte alla destra di Giusti che sfiora il pallone  prima che si insacca portando i locali in vantaggio.

La partita a questo punto rallenta ulteriormente di intensità e di emozioni con l’ultima occasione del primo tempo nei piedi di Corsinelli che, dopo una bella azione  sulla destra, calcia centralmente.

La ripresa si apre ancora a ritmi bassi e gioco quasi inesistente con la Lucchese che non affonda il colpo e Aquila, in difficoltà per l’uomo in meno, che non riesce a costruire azioni pericolose.

Al 10′ arriva il vantaggio dei locali. Palla che dalla sinistra attraversa tutta l’area di rigore sul secondo palo Visconti approfitta di una ingenuità della difesa scarica al centro per Nanni che segna il più facile dei gol.

Lucchese che si vedere nuovamente al 18 ma l’ex Giusti inventa una parata super sul tiro a botta sicura di Frigerio.

Partita che praticamente finisce qua. Malotti cambia tutto l’attacco ma la squadra non riesce più ad organizzare azioni pericolose.

Dobbiamo archiviare in fretta questa partita e mettere la testa alla prossima domenica, contro l’Imolese, inizio ore 17:30

Le Interviste

 

Gli Highlights